Home / Bagagli

Bagagli

bagagli


Articoli vietati in cabina
Scarica

Items not Allowed On Board
Download


BAGAGLIO
Le misure e il peso del bagaglio da spedire variano secondo la compagnia aerea alla quale bisogna rivolgersi per conoscere il peso massimo consentito e le relative tariffe. Nel caso in cui il bagaglio dovesse superare i limiti previsti, il trasporto è consentito previo pagamento del “biglietto di eccedenza” presso la biglietteria. Per evitare che qualcuno possa introdurre oggetti estranei senza il vostro consenso è importante preparare il proprio bagaglio personalmente e non lasciarlo incustodito; inoltre per motivi di sicurezza è vietato portare a bordo dell’aereo oltre ad armi, munizioni ed esplosivi, anche fuochi artificiali, razzi, gas compressi (infiammabili e non), sostanze infiammabili, infettive e velenose, sostanze corrosive, radioattive, ossidanti, magnetizzanti e congegni di allarme.

BAGAGLIO A MANO
Si consiglia di verificare con la propria compagnia il peso e le dimensioni del bagaglio a mano, perché i requisiti possono variare da vettore a vettore. A tale scopo si consiglia di utilizzare le “sagome del bagaglio a mano” che si trovano in prossimità dei banchi accettazione.
E’ vietato trasportare a bordo oggetti che possono costituire armi improprie (forbicine, coltellini multiuso, limette, etc.).
Ai punti di controllo di sicurezza aeroportuali ciascun passeggero ed il relativo bagaglio a mano saranno controllati per individuare, oltre agli articoli già proibiti dalla normativa vigente, anche eventuali sostanze liquide. Nel bagaglio a mano, ossia quello che viene presentato ai punti di controllo di sicurezza aeroportuale, i liquidi consentiti sono in piccola quantità, essi dovranno infatti essere contenuti in recipienti aventi ciascuno la capacità massima di 100 millilitri (1/10 di litro) o equivalenti (es:100 grammi) ed i recipienti in questione dovranno poi essere inseriti in un sacchetto di plastica trasparente e richiudibile, di capacità non superiore ad 1 litro.
Per ogni passeggero sarà permesso il trasporto di uno ed un solo sacchetto di plastica delle dimensioni suddette.

IN AEROPORTO
Al fine di agevolare i controlli è obbligatorio:

  • Presentare di addetti ai controlli di sicurezza tutti i liquidi trasportati come bagaglio a mano affinché siano esaminati
  • Togliersi la giacca e soprabito: essi verranno sottoposti separatamente ad ispezione
  • Estrarre dal bagaglio a mano i computer portatili e gli altri dispositivi elettronici di grande dimensione
  • Essi verranno ispezionati separatamente rispetto al bagaglio a mano

I LIQUIDI COMPRENDONO

  • Acqua ed altre bevande, minestre, sciroppi
  •  Creme, lozioni ed olii
  •  Sprays
  •  Gel
  •  Contenuto di recipienti sotto pressione, incluse schiume da barba, altre schiume e deodoranti
  •  Sostanze in pasta, es. dentifricio
  •  Miscele liquide e solide
  •  Profumi

N.B. Lista suscettibile di ulteriori aggiornamenti
Come da Regolamento Europeo entrato in vigore il 29 Dicembre 2011 è prevista la possibilità di introdurre liquidi, aerosol e gel nelle aree sterili a bordo degli aeromobili a condizioni che i prodotti siano stati sottoposti a controllo o che ne siano stati dispensati in conformità di requisiti delle disposizioni di attuazione adottate ai sensi dell’art. 4 paragrafo 3 del Regolamento CE 300/2008.
L’Enac, in qualità di Autorità competente nel settore della sicurezza dell’Aviazione Civile, come stabilito dal Decreto Ministeriale del 21 Luglio 2009, intende ricorrere alle previsioni dell’art.6 del Regolamento EU 300/2008, che stabilisce la possibilità per uno Stato Membro di adottare delle misure, più severe rispetto alle norme fondamentali comuni. Considerato infatti, l’attuale quadro di destabilizzazione dell’area nordafricana e di alcuni paesi del medio oriente, e visto che le tipologie di apparati testati, ufficialmente dai laboratori europei, salvo alcune isolate sperimentazioni, non hanno beneficiato di consistenti prove operative ufficiali in ambienti reali e che come dichiarato da alcuni Stati membri e dalle associazioni di aeroporti (ACI Europe), tali apparecchiature non sarebbero perfettamente efficaci nell’individuazione di materiale esplosivo, si comunica che l’Enac continuerà a mantenere vigenti le eventuali restrizioni sui liquidi, gel ed aerosol trasportabili in cabina a bordo degli aeromobili.
Anche agli Stati Membri quali Francia, Paesi Bassi, Regno Unito, sarebbero intenzionati ad adottare analoghe misure restrittive, ma il quadro di disapplicazione del Regolamento CE 297/2010 è suscettibile di ulteriore allargamento ad altri Paesi EU.
In caso di dubbi, prima di intraprendere il viaggio è bene rivolgersi alla propria compagnia aerea o agente di viaggio.
Si prega di essere cortesi e di collaborare con gli addetti alla sicurezza ed il personale dell’aeroporto della compagnia aerea.

RITIRO BAGAGLI
Arrivati all’interno dell’aerostazione dirigersi verso la sala ritiro bagagli.

BAGAGLI SMARRITI
Prima di lasciare l’area di consegna dei bagagli presentarsi all’ufficio Lost & Found muniti di biglietto aereo originale o di ricevuta del biglietto elettronico e di scontrino del bagaglio; compilare un modulo di reclamo denominato PIR (Property Irregularity Report) indicando le caratteristiche del bagaglio smarrito (dimensioni, colore, marca, ecc.).
L’ufficio Lost & Found rilascerà copia della denuncia di smarrimento con un codice identificativo della pratica (detto anche numero di pratica).
Qualora la compagnia aerea con cui si ha viaggiato preveda la riconsegna a domicilio, il passeggero all’atto della denuncia potrà scegliere se ritirare personalmente il bagaglio, oppure riceverlo al proprio domicilio tramite corriere; in ogni caso verrà prima contattato.
Nel caso il passeggero provenga da un paese extra comunitario e volesse ricevere il bagaglio al suo domicilio, si dovrà firmare una delega doganale con cui si autorizza la società di Handling a sottoporre il bagaglio ai controlli doganali. Se il bagaglio fosse chiuso, si dovranno lasciare le chiavi o la combinazione all’operatore dell’ufficio Lost & Found.
Qualora trascorsi 5 giorni dall’emissione del P.I.R., e il bagaglio non sia stato rintracciato, al fine di approfondire e velocizzare le ricerche, il passeggero è invitato ad inviare la lista con il contenuto del bagaglio stesso all’ufficio relazioni clientela della compagnia aerea. Il viaggiatore che vuole essere risarcito per il bagaglio smarrito, deve presentare una denuncia alla compagnia aerea entro 21 giorni dall’arrivo in aeroporto.
Trascorso questo periodo, il passeggero deve inviare alla compagnia aerea una raccomandata A/R con l’elenco degli oggetti contenuti nel bagaglio, l’originale del biglietto aereo (oppure codice di prenotazione del volo in caso di acquisto via internet), l’originale del talloncino di identificazione del bagaglio, l’originale del P.I.R. e gli originali degli scontrini e/o ricevute fiscali nei quali sia riportata la tipologia della merce acquistata (in relazione alla durata dell’attesa) in sostituzione dei propri effetti personali contenuti nel bagaglio. La convenzione di Montreal del 1999 stabilisce valori diversi e prevede un rimborso a bagaglio, indipendentemente dal valore del bene perduto (salvo il caso di maggiore dichiarazione di valore).
La trattativa di risarcimento avviene esclusivamente tra passeggero e compagnia aerea. Vi sono poi articoli non adatti al trasporto aereo per i quali le compagnie aeree possono declinare la loro responsabilità.
Si ricorda che al momento del ritrovamento del bagaglio la società di Handling comunicherà l’avvenuto ritrovamento e fornirà gli orari in cui gli uffici sono a disposizione contattando direttamente il viaggiatore; quest’ultimo si dovrà presentare munito di copia della denuncia e documento di identità e nel caso il ritiro non fosse effettuato dalla persona titolare della denuncia, chi ritira dovrà essere a sua volta munito di delega.
Le disposizioni sopra riportate sono applicate da un esteso numero di compagnie aeree ma ciascuna compagnia può adottare disposizioni più o meno restrittive; è quindi consigliabile verificare quanto riportato contattando direttamente la stessa compagnia aerea (anche mediante sito internet).

Per maggiori informazioni contattare l’ufficio Lost & Found al numero 0862.1960997

PRIVACY
Scroll To Top