Home / News / Arriva la certificazione commerciale

Arriva la certificazione commerciale

Una svolta storica per l’Aeroporto dei Parchi “Giuliana Tamburro” di L’Aquila dopo la fitta riunione tenutasi a Roma ieri 6 settembre 2013.

Presenti i vertici dell’Enac, il Sindaco di L’Aquila Massimo Cialente , i tecnici del Comune e lo staff completo della società di gestione Xpress, dai post holders all’accountable manager  Giuseppe Musarella.

L’autorizzazione per l’apertura al traffico commerciale in categoria 2B  arriverà entro il 28 settembre prossimo. Conclusa la fase istruttoria già dal 3 luglio scorso e consegnate tutte le certificazioni, la Direzione Generale dell’Enac ha confermato il rilascio dell’autorizzazione  per i voli commerciali dall’aeroporto dei Parchi  “Giuliana Tamburro”

Grande soddisfazione per il risultato raggiunto – dichiara l’amministratore della società di gestione Giuseppe  Musarella: “ E’ un giorno importante e siamo contenti perché il via libera dell’Enac ci ripaga dei sacrifici fatti fino ad oggi da tutto il team che guido ed in particolare da tutto lo staff operativo, tecnico e di progettazione.Ringrazio il Comune ed i tecnici che hanno da sempre creduto in questo ambizioso progetto.”

L’Aquila rappresenta un’unicità continua Musarella:” Non è stato facile ottenere la certificazione ma grazie al lavoro del gruppo che guido siamo riusciti ad ottenere questo difficile traguardo. Adesso siamo pronti per ricevere in sicurezza le compagnie interessate a volare dall’Aeroporto dei Parchi. Un ringraziamento particolare anche alla cittadinanza che ha supportato i lavori dell’aeroporto aderendo con entusiasmo all’iniziativa “Il tuo primo volo”. Iniziativa che ci consentirà di rendere ancora più appetibile lo scalo per le compagnie aeree”.

Soddisfazione anche da parte dell’Assessore Iorio: «Oggi – ha dichiarato l’assessore – è stato raggiunto un obiettivo strategico per il futuro del nostro territorio e dell’Aeroporto dei Parchi “Giuliana Tamburro”. Inizia adesso una nuova era nella storia dello scalo. Un risultato che ci sprona e ci motiva ulteriormente a lavorare per perseguire gli obiettivi successivi, volti a fare del nostro aeroporto un volano di sviluppo, di rilancio turistico, di incentivo alle attività produttive e di crescita del comparto occupazionale».

 

About editore

PRIVACY
Scroll To Top